11/09 – Napolitano ricorda il giorno del disastro a Ground Zero

0
1

Negli Usa le cerimonie di commemorazione per il nono anniversario degli attentati dell’11 settembre sono segnate dalle crescenti tensioni per la minaccia di Terry Jones, pastore della Florida, di bruciare il Corano. Due diverse cerimonie avranno luogo oggi a New York e al Pentagono. A Ground Zero, luogo del disastro, verranno letti i nomi delle 2.752 vittime degli attentati, e due pause di silenzio segneranno l’istante in cui i due aerei di linea hanno colpito le Torri Gemelle e il momento del crollo. Il presidente Usa Barack Obama prenderà parte alla funzione commemorativa al Pentagono. Una terza cerimonia si svolgerà a Shanksville, in Pennsylvania, dove cadde il quarto aereo dirottato, alla presenza della first lady Michelle Obama e di Laura Bush.

Anche in Italia il Presidente Giorgio Napolitano ha voluto ricordare il terribile giorno: “I terribili attentati – dice il presidente della Repubblica – sul suolo americano sono stati purtroppo seguiti da altri attacchi parimenti distruttivi che hanno colpito città europee, africane e asiatiche. La comunità internazionale ha tuttavia saputo reagire con fermezza nella consapevolezza della necessità di contrastare il terrorismo in tutte le sue forme e di opporre un fermo rifiuto ad ogni manifestazione di violenza, sempre e comunque inaccettabile in quanto nemica della pace, delle libertà fondamentali, della dignità della persona umana e del diritto alla vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here