Zerini sprona la Sidigas: “Sconfitte così difficili da commentare, ma pronti a ripartire”

Zerini sprona la Sidigas: “Sconfitte così difficili da commentare, ma pronti a ripartire”

24 novembre 2016

Arrivato in estate in Irpinia, Andrea Zerini, ala classe’88 che vanta presenze anche in nazionale maggiore, non ha inciso come probabilmente ci si aspettava in attacco sui destini della Sidigas Avellino. Molto attivo sui social netowrk, “l’Agente Zero” si presta spesso a commenti critici rivolti anche alle proprie prestazioni sul parquet, come è stato per il post Zagabria.

“Purtroppo quando la palla non entra è sempre un momento difficile – afferma all’uopo il cestista fiorentino – Non per questo non ho smesso di lavorare in allenamento con il coach e gli assistenti. Spero di uscire presto da questo momento, anche se sto dando il massimo in difesa dove posso fare bene e aiutare la squadra nei momenti decisivi”.

L’ala forte della Scandone commenta anche la beffa subita negli ultimi secondi dall’Iberostar Tenerife: “Difficile commentare una gara persa in questo modo, dovevamo fare qualcosa di più sia in attacco che in difesa. Sapevano di incontrare una squadra forte (primatista in Acb, ndr) ed è andata così, ne prendiamo atto e ripartiamo”.

Girone quello di Champions molto equilibrato che vede la Juventus Utena in prima linea e Avellino e Tenerife ad inseguire ad una lunghezza di svantaggio: “Gruppo molto bilanciato – commenta Zerini – Volevamo battere l’Iberostar per distaccare le altre. Non ci siamo riusciti ma non cambia niente, l’obiettivo resta alla nostra portata. Dobbiamo essere bravi a dare il massimo e a ottenere il primo posto che fa una grande differenza in termini di riposo”. Le prime di ciascun girone, insieme alle quattro migliori seconde, accederanno direttamente alla seconda fase playoff della neonata competizione Fiba.

La Sidigas sarà impegnata il prossimo martedì proprio in casa dei lituani capolisti, ma prima c’è l’ostacolo Brindisi (ex squadra proprio di Zerini) da superare: “Battere l’Enel per riprendere il trend positivo in campionato ottenuto con la vittoria di Sassari, l’obiettivo è fare più punti possibili per restare agganciati alle prime posizioni e ottenere il pass per le Final Eight”, conclude lo 0 in canotta biancoverde.