Zerini e Leunen, la Sidigas Avellino spiega le ali

Zerini e Leunen, la Sidigas Avellino spiega le ali

3 luglio 2017

Con il passaggio di Brian Sacchetti a Brescia, l’entourage della Sidigas Avellino ha deciso di optare anche per quest’anno su Andrea Zerini e Maarten Leunen nel ruolo di ala forte. Dopo gli innesti di Fitipaldo, Filloy e Rich, è tempo di riconferme per la società di Contrada Vasto. I due giocatori potrebbe essere i prossimi “nuovi acquisti” delle Beneamata, i cui annunci sono attesi per i prossimi giorni.

Leunen, in particolare, è uno dei fedelissimi di coach Sacripanti, che lo ha avuto nel proprio roster già nell’esperienza canturina. Zerini, invece, ha concluso in crescendo la sua prima stagione in canotta biancoverde, tanto da meritarsi anche la convocazione in azzurro per il ritiro di Folgaria.

Con Filloy e il fiorentino – aggiungendo la scontata riconferma di Salvatore Parlato e l’ingaggio di un giovane da aggregare alla prima squadra – alla colonia tricolore della Scandone formato 2017/18 mancherebbe giusto un’ultima pedina, che probabilmente ricoprirà la slot di ala piccola. Sfumerebbe così la riconferma del pivot Marco Cusin, con il quale non ci sarebbe margine di trattativa.