Zaolino (Fismic): “Rottamazione vecchi diesel può aprire nuove prospettive per Fca”

Zaolino (Fismic): “Rottamazione vecchi diesel può aprire nuove prospettive per Fca”

19 novembre 2018

Prende corpo la proposta lanciata dai delegati della Fismic di Pratola Serra sulla necessità “di rottamare i vecchi diesel per fare una adeguata lotta all’inquinamento delle città e, soprattutto, per dare una prospettiva occupazionale ai lavoratori Fca di Pratola Serra”.

Questa mattina la Segreteria Provinciale ha discusso l’argomento con gli 8 delegati del sito di Pratola Serra, guidati dal responsabile dell’Esecutivo Franco Mosca e dal Coordinatore Arturo Fiorillo.

Alla riunione hanno partecipato decine di lavoratori preoccupati del loro futuro anche in vista del prossimo incontro a Torino con il nuovo AD. di Fca Mike Manley. “Siamo molto soddisfatti”, dichiara al termine della riunione il Segretario Generale Giuseppe Zaolino. “Il Governo ha fatta propria la nostra idea di rottamare i vecchi diesel Euro 0-1-2-3 con incentivi che vanno da 3.000 a 6.000 euro a secondo dell’anzianità e del grado di inquinamento”.

“Credo – continua Zaolino – che questo emendamento presentato dai 5 Stelle potrà dare un contributo sostanziale alla ripresa del mercato dell’auto, dando anche a Pratola Serra una mano concreta”.