Zaccaro, sì a Morano: “Pronto a guidare la cabina di regia sui Fondi Ue”

Zaccaro, sì a Morano: “Pronto a guidare la cabina di regia sui Fondi Ue”

31 maggio 2018

Il candidato sindaco Sabino Morano ha deciso di anticipare alcuni dei nomi che comporranno la sua squadra di Governo in caso di elezione. L’alfiere di centro-destra ha più volte ribadito l’intenzione di chiamare al suo fianco nomi autorevoli come il filosofo Diego Fusaro alla Cultura, o Edoardo Sylos Labini alla direzione artistica del Teatro Gesualdo.

Personalità di rilievo sul piano nazionale capaci con la loro professionalità di richiamare attorno alla città di Avellino un circuito culturale e turistico competitivo e attrattivo. In quest’ottica si inserisce anche la super cabina di regia pensata per l’architetto Franco Zaccaro, rinomato e stimato professionista che ben conosce i problemi della realtà avellinese. Zaccaro ha sciolto ogni riserva e in un video ha annunciato di accettare l’invito del candidato di Forza Italia a ricoprire il ruolo di assessore all’Urbanistica, Fondi Europei e riqualificazione urbana.

“Da tempo conosco Sabino Morano – esordisce Zaccaro – la sua passione politica e il suo amore per la città di Avellino. Oggi Sabino è candidato a sindaco e mi ha proposto di costituire una cabina di regia che si occupi dei fondi comunitari con riguardo alla riqualificazione urbanistica e alla valorizzazione dei beni culturali. Ho accettato con entusiasmo perché Avellino è fortemente connotata da un grande patrimonio storico culturale che necessita interventi di valorizzazione. I centri antichi di tutte le città costituiscono un forte attrattore di turismo e di industria dell’economia locale, il mio impegno sarà rivolto ad esso, ma soprattutto partirà dal progetto un nuovo corso”.