Workshop al teatro “Carlo Gesualdo”, cercasi 30 giovani attori

Workshop al teatro “Carlo Gesualdo”, cercasi 30 giovani attori

17 febbraio 2016

Il “Carlo Gesualdo” di Avellino cerca 30 giovani attori, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, per un workshop di quattro settimane e uno spettacolo finale interamente prodotto dall’Istituzione Teatro comunale.

Il progetto “Il trionfo del Varietà – dal Cafè Chantant al Varietà”, diretto da Ernesto Lama e Paolo Sassanelli, si propone come un’esperienza formativa articolata in corsi di musica, canto, recitazione, coreografia, incentrati sullo studio del Teatro di Varietà e si declinerà attraverso due momenti formativi che coinvolgeranno fino ad un massimo di 30 partecipanti a cui verrà richiesta attitudine al canto e al movimento e al lavoro collettivo.

Il primo consisterà in un vero e proprio laboratorio teatrale della durata di 4 settimane in formula full time, dal 29 marzo al 24 aprile, per la formazione dei partecipanti che seguiranno i corsi. Le prime tre settimane saranno dedicate allo studio, all’approfondimento didattico e agli incontri con esponenti del mondo teatrale. La quarta settimana, invece, sarà incentrata sulla preparazione ad uno spettacolo teatrale/musicale che rappresenterà il secondo momento formativo dell’intero laboratorio, prodotto e messo in scena dagli stessi giovani attori che hanno preso parte al workshop.

Le lezioni, che si terranno presso il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 10:30 alle 18:30, saranno affiancate da interventi qualificati di varie figure professionali coinvolte nella realizzazione di uno spettacolo teatrale come quella del regista, dello scenografo, del costumista, del light designer, del macchinista, del fonico, dell’amministratore di compagnia.

Tra i relatori coinvolti nel seminario ci saranno figure di primo piano nel mondo del teatro come lo scenografo Luigi Ferrigno, il costumista Lorenzo Cutuli, il musicologo Pasquale Scialò, lo storico Marcello Ravveduto, il fotografo di scena Oreste Lanzetta nonché attori di fama nazionale che saranno ad Avellino per raccontare ai 30 giovani attori che parteciperanno al laboratorio le loro esperienze teatrali.

Il laboratorio “Il trionfo del Varietà – dal Cafè Chantant al Varietà”, per tutti i partecipanti sarà completamente gratuito perché finanziato dalla Regione Campania con il Piano Azione e Coesione III – Ggrc 541 del 10 novembre 2014.

I candidati che vorranno partecipare al laboratorio dovranno inviare entro e non oltre lunedì 21 marzo alle ore 12:00 la propria candidatura corredata del Curriculum Vitae comprensivo di dati anagrafici, recapito telefonico, mail, indirizzo di residenza e autorizzazione al trattamento dei propri dati personali ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003). Due fotografie, una in primo piano e una foto a figura intera e una dichiarazione di disponibilità a partecipare sia al laboratorio che alla messa in scena del saggio finale.

I documenti richiesti dovranno pervenire, entro il giorno e l’orario stabilito, a pena di esclusione sia a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo teatrogesualdo@cert.irpinanet.eu, che a mezzo raccomandata all’indirizzo Istituzione Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”, piazza XXIII novembre – 83100 Avellino. Farà fede la data di ricezione. Inoltre sarà possibile consegnare a mano tutta la documentazione, presso gli uffici del Teatro “Gesualdo”, siti in piazza XXIII novembre ad Avellino, dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00.

Per maggiori informazioni è possibile scaricare il bando dal sito www.teatrogesualdo.it nella sezione “Avvisi-Gare-Trasparenza” o telefonare ai numeri 0825.771627 e 0825.771625.