Weekend in montagna e settimana bianca: ecco il decalogo del buon sciatore

Weekend in montagna e settimana bianca: ecco il decalogo del buon sciatore

9 febbraio 2016

Nonostante quest’anno la neve si faccia desiderare un po’ in tutt’Italia, sono comunque molte le persone che decidono di partire alla volta della montagna o magari organizzare una settimana bianca sulle cime più alte dove, anche se non a livelli massimi, la neve è comunque presente in quantità tale da potersi concedere una sciata.

La superficie montuosa italiana ricopre circa il 50% del territorio, con circa 2300 impianti di risalita e oltre 300 stazioni sciistiche di rilievo, motivi per i quali gli sport invernali assumono sempre un peso rilevante dal Nord al Sud della Penisola.

A questo proposito, è importante tenere a mente alcune regole che possano assicurare a se stessi e agli altri la sicurezza necessaria per sciare in piena tranquillità. Sono infatti sempre molto frequenti gli incidenti sulle piste, evitabili in buona parte attraverso una chiara segnaletica sugli impianti e un comportamento responsabile dello sciatore.

Oltre all’uso obbligatorio del casco per i ragazzi al di sotto dei 14 anni e alle altre norme tecniche relative all’equipaggiamento adeguato (maschere da sci, scarponi, paraschiena, sci e relativa manutenzione), la guida “Neve in pista, casco in testa” dell’Ente Italiano di Normazione (Uni), l’organismo che ha contribuito alla creazione delle regole in materia, ricorda anche il decalogo dello sciatore.

Ecco quali sono le dieci voci che compongono il comportamento corretto dello sciatore.

  1. il rispetto per gli altri;
  2. la padronanza della velocità e del comportamento, ovvero regolarli in base alle proprie capacità;
  3. la scelta a monte della direzione per scongiurare collisioni con chi è a valle;
  4. fare i sorpassi con una distanza tale da non intralciare altri sciatori;
  5. l’immissione in pista o in presenza di incroci rispettando la precedenza di chi viene da destra o secondo le indicazioni;
  6. le soste in luoghi sicuri e sempre ai bordi delle piste;
  7. le risalite solo ai bordi;
  8. il rispetto della segnaletica;
  9. prestare soccorso in caso di incidente;
  10. in caso di coinvolgimento, o se si fosse stati testimoni di incidente, rilasciare le proprie generalità.