Week-end con l’afa, ma le temperature iniziano a scendere

Week-end con l’afa, ma le temperature iniziano a scendere

11 luglio 2019

Dopo i disagi registrati in molte regioni a causa del maltempo, sull’Italia torna il caldo. Dai 29° di Firenze ai 34.2° di Catania, sono soprattutto al Sud le città in cui le temperature superano i 30 gradi.

Nonostante ciò il ministero della Salute, nel suo bollettino quotidiano, non ha previsto bollini rossi. Di colore verde anche il bollettino della Protezione Civile, che non ha previsto allerte per il maltempo in nessuna regione.

Domani, venerdì 12 luglio, i valori massimi saranno entro le medie, salvo scarti leggermente inferiori alla norma sul medio alto Adriatico e le zone interne appenniniche del Centro a causa di una nuova fase instabile. Afa ancora su livelli medio bassi con caldo sopportabile e gradevole.

Sabato, invece, l’arrivo di una nuova fase instabile comporterà un calo termico sulle regioni orientali, mentre l’arrivo di correnti più calde relative all’avvicinamento della perturbazione farà salire ancora le temperature al Sud, con relativo ritorno dell’afa. Finiscono  sotto media il nordest e il medio versante Adriatico. Sopra media la Sicilia.

Nei giorni successivi la diminuzione delle temperature si estenderà anche alle regioni meridionali. Si apre una nuova fase caratterizzata da temperature entro le medie con caldo sopportabile.