Walter Palermo e Felicio De Luca nominati liquidatori dei 2 Cosmari

16 febbraio 2010

Avellino – Il presidente della Provincia, Cosimo Sibilia, ha nominato il soggetto liquidatore del Cosmari AV 1 e Cosmari AV2, come espressamente previsto dall’articolo 12 del decreto legge n. 195 del 30 dicembre 2009, al fine dell’accertamento delle situazioni creditorie e debitorie pregresse, facenti capo ai medesimi consorzi e alle relative articolazioni societarie ricadenti negli ambiti territoriali di competenza, e per la successiva definizione di un apposito piano di liquidazione.

Il soggetto liquidatore del Consorzio Smaltimento Rifiuti AV1 è stato individuato nelle persone di Walter Palermo (presidente), Francesco Russo e Antonio Caputo.
Il soggetto liquidatore del Consorzio Smaltimento Rifiuti AV 2 è stato individuato nelle persone di Felicio De Luca (presidente), Francesco Russo e Vincenzo Sirignano.

“La nomina di Antonio Caputo e di Vincenzo Sirignano è stata effettuata in considerazione delle competenze e delle conoscenze specifiche acquisite alla guida dei due Cosmari (presidenti uscenti, ndr) – ha spiegato Sibilia – L’indicazione del generale Francesco Russo, tra i componenti del soggetto liquidatore dei due Cosmari, è stata decisa in virtù del suo ruolo di amministratore unico della società provinciale ‘IrpiniAmbiente spa’, a cui è stata affidata la gestione del ciclo integrato dei rifiuti. Le designazioni dei dottori Walter Palermo e Felicio De Luca sono state determinate dal fatto che il primo ricopre la carica di presidente del collegio dei revisori dei conti della società ‘IrpiniAmbiente’, mentre il secondo è stato incaricato per la redazione del piano industriale della medesima società. Il compenso stabilito per il soggetto liquidatore è unico ed è quello previsto dalla tariffa minima professionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili; è suddiviso tra i componenti, quindi non moltiplicato per sei, e resta a carico della liquidazione”.