Voto – Guardia, la maggioranza lavora per coalizione di centrodestra

23 marzo 2011

Guardia Lombardi – Continuano incessantemente gli incontri tra i vari schieramenti di centro destra e di centro sinistra che si contendono l’elezione in seno al consiglio comunale. Dopo l’appello del presidente della provincia Cosimo Sibilia che ha richiamato il Pdl ad essere unito con la maggioranza uscente, nei prossimi giorni lo stesso monito arriverà dai vertici provinciali dell’Udc rappresentato dall’ingegnere Angelo D’Amelio e l’assessore provinciale Maurizio Petracca che riuniranno gli iscritti dell’Udc di Guardia Lombardi, per costituire una alleanza di centro destra allargata alla società civile.
Nello schieramento opposto, sembra definita la candidatura di Michele Di Biasi a capo della coalizione con l’Italia Popolare, il Pd e alcuni dissidenti dell’UdC.
Proprio in occasione della manifestazione con i dirigenti provinciali del Pdl a Guardia, Michele Di Biasi, ha fatto capire che avrebbe scelto il suo impegno per il paese e non quando indicato dal proprio partito, prendendo dunque, una strada diversa. Intanto, mentre la maggioranza uscente sta cercando di sciogliere il nodo tra il sindaco uscente Vito Iuni e il vice sindaco Francescantonio Rossi, spunta l’ipotesi, qualora entrambi non riescono a trovare una sintesi, della candidatura di un esponente al di fuori all’amministrazione comunale ma vicino alle posizioni della maggioranza uscente. Quest’ultima persona, dunque, potrebbe essere la sintesi per costruire una forte alleanza di centro destra allargata alla società civile.