Vis Ariano, Salierno: “Con il Carotenuto per riprendere la marcia”

4 dicembre 2012

Michele Salierno, uno degli under di maggior qualità della Vis Ariano parla della sconfitta subita nei minuti di recupero a Forino: “Sono dispiaciuto per la sconfitta di sabato, arrivata nei minuti di recupero – dice – Volevamo a tutti i costi vincere per continuare la nostra scalata verso la vetta. La classifica parla chiaro, possiamo giocarcela con tutti alla pari, siamo una delle favorite alla vittoria del campionato, siamo quarti ma a soli tre punti dalla capolista San Tommaso. Tornando alla partita di sabato, sono contento che il mister mi ha fatto giocare. Domenica affronteremo il Carotenuto, squadra che momentaneamente è in zona Play-Out, sulla carta dovremmo batterli senza problemi, purtroppo è il campo decidere le sorti finali. Noi scenderemo in campo con la massima grinta, quella che ci ha accompagnati fino ad ora e che ci ha portati in zona Play-Off”.

Salierno fa il punto anche sulla Juniores: “Per quanto riguarda il pareggio di ieri ottenuto a Venticano, è un ottimo punto, anche perchè venivamo dalla pesante sconfitta subita mercoledi in casa contro il Cervinara per 0-4 e volevamo riscattarci a tutti i costi. Siamo andati in vantaggio con Carmelo Vitillo, bravo ad essere pronto sulla respinta del portiere. Lunedi ad Ariano arriva l’Eclanese, squadra ostica da prendere con le molle, scenderemo in campo, convinti di essere noi protagonisti perchè non siamo secondi a nessuno. Infine, il mio applauso va agli allenatori Gerardo del Vecchio ( Promozione ) e Armando Grasso ( Juniores ), i quali capiscono i nostri problemi eprima della partita ci incitano al massimo”.