Violenza sulle donne: l’Ipercoop domani si tinge di rosso

Violenza sulle donne: l’Ipercoop domani si tinge di rosso

24 novembre 2016

Circa un centinaio di studenti, domani mattina, si uniranno all’Ipercoop di Avellino e al Centro antiviolenza e Casa rifugio “Antonella Russo” di Ospedaletto d’Alpinolo per dire no alla violenza sulla donna. Alle 12 in punto, tutte le attività della struttura di via Pescatori si bloccheranno e all’interno – sulle note di una celebre canzone – sarà letta una poesia contro il femminicidio, scelta per l’occasione dalle dipendenti dell’Ipercoop. Subito dopo, gli studenti del Publio Virgilio Marone e dell’Amatucci di Avellino faranno volare 70 palloncini rossi, per gridare forte il no alla violenza.

Ricordiamo che il 25 novembre Coop Alleanza 3.0 ha scelto di partecipare alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne attraverso la campagna solidale “Noi ci spendiamo, e tu?”. Il 25, 26 e 27 novembre l’1% delle vendite dei prodotti a marchio Coop (incluse le linee Fior Fiore, Vivi Verde, Solidal, BeneSì, Crescendo, Club 4-10 e Senza Glutine) verrà donato a 44 onlus per la realizzazione di progetti di tutela e sostegno alle donne vittime di violenza. In Irpinia, è stata scelta la Casa rifugio “Antonella Russo” che ha l’obiettivo di aiutare tutte le donne che subiscono violenza o maltrattamenti, creando un luogo di incontro e di ascolto. La casa rifugio opera ad Ospedaletto dal 14 settembre scorso, è aperto 24 ore su 24 ed è contattabile in ogni momento al 338.7371103.

L’iniziativa coinvolge un totale di 379 punti di vendita in 11 regioni, comprese 5 Ipercoop di Distribuzione Centro Sud e 16 negozi di Coop Sicilia. Nel 2015 la campagna – che si era svolta nella sola giornata del 25 novembre – aveva consentito di raccogliere oltre 40 mila euro. Durante tutta la giornata di domani, sarà possibile trovare all’interno dell’Ipercoop materiale informativo delle campagna dell’Ipercoop stessa e del Centro “Antonella Russo”. Sabato, invece, sarà distribuito materiale del centro antiviolenza “La Goccia” di Avellino.