Violenza sulle donne: la criminologa Bruzzone a Montella

Violenza sulle donne: la criminologa Bruzzone a Montella

15 novembre 2016

Il 25 novembre 2016, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’Associazione Ginestra, in collaborazione con l’ I.I.S.S. “R. d’Aquino” promuove l’iniziativa “#àmati – Togli ossigeno alla violenza!”. Il tema proposto, filo conduttore dell’intera manifestazione, riassume la regola delle tre A: autostima, autodeterminazione, autonomia.

“Amati!” è dunque un consiglio alle donne per non cadere vittime di spirali di violenza, un’esortazione al rispetto profondo verso se stesse, un invito rivolto alle donne innanzitutto, ma anche agli uomini, che spesso a causa di distorti schemi educativi si inseriscono in certe fragilità femminili destrutturandole subdolamente, fino a renderle debolezze. È infatti convincimento diffuso che per togliere alla violenza l’ossigeno, il nutrimento, lo spazio vitale è necessaria una cultura basata sul rispetto e sull’amore verso se stessi. Il tema proposto serve, secondo Ginestra, a rompere gli schemi della comunicazione e del linguaggio, in modo da toccare il cuore del problema senza chiudersi nella retorica.

L’evento si avvarrà della presenza di autorevoli esponenti del mondo delle istituzioni, del giornalismo e delle associazioni. Molta attesa per la straordinaria partecipazione della dott.ssa Roberta Bruzzone, psicologa forense e criminologa investigativa, docente universitaria e presidente dell’Accademia Internazionale di Scienze Forensi, scrittrice, consulente tecnico e ambasciatrice nel mondo di Telefono Rosa Onlus.

La nota criminologa è inoltre conosciuta al pubblico televisivo per essere una delle voci più prestigiose dei più famosi programmi di approfondimento di cronaca di Rai Uno tra cui Porta a Porta. La manifestazione sarà articolata in due distinti momenti: alle ore 10.00, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico “R. d’Aquino” di Montella (AV) si terra’ un convegno in cui interveranno: prof.ssa Anna Dello Buono, Presidente “Associazione Ginestra”, la prof.ssa Emilia Strollo, Dirigente scolastica I.I.S.S. “R. d’Aquino”, la prof.ssa Gerardina Nigro, Presidente Consiglio I.I.S.S. “R. d’Aquino”.

Partecipano: Angela Ziviello, curatrice del progetto #àmati, la dott.ssa Rosa Grano, Dirigente Ufficio scolastico Avellino , l’ on. Rosetta D’Amelio, Presidente Consiglio regionale della Campania, la dott.ssa Roberta Bruzzone, Psicologa forense e criminologa investigativa. Modera: dott. Salvatore Pignataro, giornalista. Nel corso del convegno saranno visionati i lavori degli alunni dell’I.I.S.S. “R. d’Aquino”, vincitori del concorso #àmati, associato alla manifestazione, che ha coinvolto circa 400 studenti delle sedi di Montella, Nusco e Bagnoli Irpino.

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, presso la Sala Conferenze della Villa De Marco, a Montella (AV) si terra’ un secondo momento della giornata con i saluti: prof.ssa Anna Dello Buono. Partecipano: Angela Ziviello, curatrice del progetto #àmati, la dott.ssa Domenica Marianna Lomazzo, Consigliera di parità della Regione Campania, la dott.ssa Tina Marinari, Coordinatrice Campagne Amnesty Italia, la dott.ssa Roberta Bruzzone, Psicologa forense e criminologa investigativa. Modera: dott. Giancarlo Manzi, giornalista.