Violenta lite in carcere: due uomini ricoverati al Moscati

Violenta lite in carcere: due uomini ricoverati al Moscati

20 agosto 2019

di Andrea Fantucchio

Violenta lite in carcere ad Avellino questa mattina. Due feriti ricoverati all’ospedale Moscati. Si tratta di detenuti stranieri. Ancora sconosciuti i motivi alla base del litigio. Prima le urla, poi si è passati alle vie di fatto. Decisivo l’intervento degli agenti per dividere i due uomini. Un’ambulanza ha trasportato i feriti presso la città ospedaliera di Contrada Amoretta. Lì saranno sottoposti agli esami strumentali per stabilire l’entità delle ferite riportate.

Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine e del personale del carcere per ricostruire l’episodio in dettaglio. Il litigio è arrivato a pochi giorni dalla visita, nel penitenziario avellinese, di una delegazione della Camera Penale irpina.  Gli avvocati hanno elencato diverse criticità logistiche.

Problemi evidenziati, a più riprese, anche dai sindacati della polizia penitenziaria. A partire dalla carenza di personale fino ad arrivare a diversi episodi di cronaca da fronteggiare. Nei giorni scorsi era stato sequestrato un Iphone nel reparto di alta sicurezza del carcere di Avellino. Mentre ad Ariano Irpino un detenuto, che aveva appiccato un rogo in cella, è rimasto gravemente ustionato. Intossicato anche l’agente che lo aveva salvato.