Vinitaly spalanca le porte ai vini irpini

5 aprile 2005

Un nuovo record per il nostro vino. Cinquemila bottiglie, provenienti dall’Irpinia, saranno stappate al Vinitaly di Verona, la rassegna scaligera giunta alla trentanovesima edizione e ritenuta una delle più importanti fiere specializzate del mondo. Dal 7 all’11 aprile, riflettori puntati sul vanto della nostra terra: il distillato più bevuto del pianeta. Protagoniste circa 50 case vinicole della provincia di Avellino che proporranno ad una vasta platea di visitatori esigenti e di buyers provenienti dai cinque continenti le tre gemme dell’enologia irpina: il Taurasi, il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino. 33 cantine saranno presenti in forma collettiva nello stand coordinato dalla Camera di Commercio di Avellino. Altre quindici disporranno di singoli stand aziendali.“La crescita esponenziale del nostro settore vinicolo – ha commentato Costantino Capone, Presidente della Camera di Commercio, alla vigilia della partenza per Verona – è testimoniata da pochi dati: la superficie dei vigneti nelle aree dei tre DOCG irpini è aumentata di 8 volte negli ultimi 20 anni. La quantità di vino di qualità prodotto è cresciuta di 15 volte. Le esportazioni si sono più che duplicate. Per consolidare le prestigiose posizioni raggiunte in campo nazionale e internazionale è necessario insistere sulla qualità, compiendo sforzi adeguati per raggiungere un rapporto qualità/prezzo atto a competere con le produzioni, sempre più agguerrite, di Paesi emergenti”. La vetrina di Verona, dunque, rappresenta un’irripetibile occasione per i nostri operatori per intrecciare nuovi rapporti d’affari e presentare il nostro ‘nettare di Bacco’ agli amatori di un certo livello. Impressionante il boom di visitatori dello scorso anno: oltre 140.000 operatori, di cui 114.000 italiani e 26.000 esteri provenienti ben 91 Paesi. Nell’ambito della rassegna, poi, si svolgono importanti concorsi e rinomati premi internazionali ai quali i nostri produttori, nelle precedenti edizioni, hanno sempre preso parte, meritando ambiti riconoscimenti. I vini irpini, poi, saranno i protagonisti nel Gran Gala dei vini campani che si terrà presso il prestigioso Palazzo Verità Poeta nel cuore dell’antica Verona.