Vinitaly, si parte: a Verona l’Irpinia delle eccellenze

Vinitaly, si parte: a Verona l’Irpinia delle eccellenze

7 aprile 2019

Si apre oggi, domenica 7 aprile, la 53esima edizione di Vinitaly. Un appuntamento che, come da tradizione, ha richiamato a Verona decine e decine di produttori vitivinicoli della provincia. In vetrina ci sarà l’Irpinia delle eccellenze, delle straordinarie produzioni docg.

I numeri, come sempre, sono importanti, a conferma dello spazio e dell’attenzione che, nel corso degli anni, la nostra provincia si è saputa ritagliare su uno dei palcoscenici più importanti della promozione internazionale di settore.

Novanta espositori, di cui 83 cantine, 3 produttori di liquori e distillati, 3 consorzi e una rete d’impresa: questi i numeri della spedizione di produttori vitivinicoli che hanno occupato i circa 2mila metri quadrati allestiti dalla Camera di Commercio di Avellino nella Tensostruttura B.

Protagonisti assoluti della 53esima edizione della kermesse saranno i grandi vini DOCG, il Taurasi, il Fiano di Avellino ed il Greco di Tufo, straordinario biglietto da visita di un territorio da sempre a vocazione vitivinicola. In occasione del Vinitaly l’Ente camerale presenterà inoltre la nuova edizione della guida delle Cantine, “Irpinia goccia a goccia”, immaginata e realizzata per fornire una panoramica completa sulle realtà operative in provincia e sui protagonisti del settore enologico, attraversati da un significativo fenomeno di ricambio generazionale.

In questa edizione la pubblicazione dedica uno spazio ai frantoi ed in generale ai produttori di olio extra vergine di oliva, presenti in modo diffuso nella nostra provincia per dare visibilità ad una eccellenza produttiva che grazie alle varietà di pregio – a partire dalla DOP Irpinia Colline dell’Ufita “Ravece”, costituisce un pilastro dell’offerta agroalimentare oltre ad incontrare il consenso dei mercati di tutto il mondo.

L’area eventi “Piazza Irpinia” ospiterà un ricco programma d’iniziative per far conoscere compiutamente le eccellenze territoriali, le buone pratiche e le identità produttive dell’Irpinia legate al vino, al cibo e all’alimentazione: in programma, tra le diverse iniziative che presenteranno anteprime e novità nel mondo dei vini irpini, la presentazione dell’etichetta Taurasi Riserva Vino Blu a cura dell’azienda Di Meo in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli per celebrare il vaso blu rinvenuto a Pompei nel 1837.

In calendario anche una degustazione di vini con abbinamento formaggi d’eccellenza e ad altre rarità irpine a cura della Condotta Slow Food Valle dell’Ufita con un gruppo di cantine unite per l’occasione. Sempre a Piazza Irpinia si terrà la conferenza stampa del Consorzio Tutela Vini d’Irpinia con la presentazione della prossima edizione di CiakIrpinia.

Naturalmente Vinitaly sarà anche l’occasione per nuove opportunità di business. La collettiva Irpinia parteciperà infatti al progetto di Incoming Vinitaly 2019 per operatori esteri, organizzato dall’ente fieristico in collaborazione con l’ICE, nell’ambito del piano straordinario “Made in Italy”.

Saranno ospitate nello stand Irpinia le delegazioni di buyer provenienti dall’est Europa (Russia e Kazakistan) dal Centro e Sud America e dal Nord Europa che incontreranno una selezione di produttori irpini e degusteranno i loro vini al fine di avviare una relazione commerciale. Torna inoltre l’appuntamento di Taste4Test, filo diretto tra azienda produttrice e stampa specializzata, formula consolidata dalla Camera di Commercio per dare ai produttori l’opportunità di incontrare un giornalista esperto e degustare con lui le proprie etichette.

Ricco anche il programma d’iniziative Fuori Salone, a partire dalla partecipazione al “Vinitaly and the City”, manifestazione ormai tradizionale nelle più belle e suggestive piazze del centro storico di Verona che consente a tutti gli appassionati, turisti, wine and food lovers di poter provare il meglio dell’enologia nazionale.

Sono 21 le etichette di 15 cantine irpine che potranno essere degustate nelle enoteche appositamente allestite in città, luogo ideale per comunicare brand, valori e contenuti. La promozione dell’Irpinia al Vinitaly avrà un suo appuntamento serale, dal respiro internazionale, domani, lunedì 8 aprile, presso il Palazzo e Giardino Giusti a Verona, con l’evento “Irpinia Wine Night” con lo chef campano 2 stelle Michelin Andrea Aprea che interpreterà con i suoi piatti le DOCG irpine Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo.