Vinitaly 2018: il brand Irpinia si conferma una formula vincente

Vinitaly 2018: il brand Irpinia si conferma una formula vincente

10 aprile 2018

La Camera di Commercio di Avellino consolida la presenza alla 52° edizione del Vinitaly nel nuovo Padiglione B dove l’Irpinia avrà una propria area espositiva di circa 2.000 mq, ospitando una collettiva di produttori vinicoli, numerosa e qualificata, uniti nello stand camerale per la promozione del meglio che l’enologia irpina possa esprimere.

Sono così 99 gli espositori della provincia di Avellino in questa edizione del Vinitaly (con 92 cantine, 3 produttori di distillati e liquori, 3 consorzi ed un’associazione) che i visitatori della Tensostruttura B potranno incontrare negli stand della CCIAA, accedendo all’area IRPINIA. Se dal punto di vista numerico le imprese presenti nella collettiva rappresentano circa il 62% del totale aziende irpine certificatrici dei vini a denominazione di origine (pari a 149), dal punto di vista delle quantità prodotte e certificate la squadra delle aziende guidate dalla CCIAA a Verona rappresenta quasi l’80% dell’intera produzione di qualità della nostra provincia.

La produzione enologica di qualità irpina conta circa 7 milioni di litri ossia 9,3 milioni di bottiglie i vini irpini a denominazione di origine prodotti nell’ultimo anno di cui il 41,2% Greco di Tufo, il 24,3% Fiano di Avellino, il 10% Taurasi ed il 24,5% Irpinia.

Qui per maggiori dettagli.