Villanova – Apre “La tana dei cuccioli”, il servizio per l’infanzia

15 maggio 2008

Villanova del Battista – Apre i battenti il 26 maggio a Villanova del Battista il Centro Prima Infanzia simpaticamente denominato “La tana dei cuccioli”. Sulla base del successo testimoniato dall’ampia adesione dei minori iscritti presso i centri istituti dal Piano sociale di zona ad Ariano Irpino, Grottaminarda, Mirabella Eclano, Gesualdo e Paternopoli l’Amministrazione comunale, di concerto con l’Antenna sociale territoriale, hanno fortemente voluto creare un centro di accoglienza, socializzazione, educazione e cura della prima infanzia. Al Centro, realizzato nell’ambito delle iniziative a favore dei minori, sono ammessi i bambini di età compresa tra i 18 e i 36 mesi. “I volontari hanno l’obiettivo – dichiara la referente del servizio Barbara Garofano – di educare al gioco, favorire la socializzazione dei minori attraverso la realizzazione di uno “spazio bambini” formativo e di conciliare i tempi di vita e di lavoro delle famiglie”. Lo “Spazio bambini”, allestito presso i locali della ex scuola elementare in via Piani, funzionerà dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Le domande dovranno essere presentate presso il Comune di Villanova del Battista. Il Piano sociale di zona, partendo dalle poche risorse presenti sul territorio dell’Ambito territoriale A1, anche in termini di iniziative e di strutture per l’infanzia, ha lavorato nel corso delle annualità precedenti all’istituzione di nuovi e più spazi per accogliere i bambini nella fase precedente la scuola dell’infanzia. Il lavoro realizzato ha evidenziato che il crescente bisogno di servizi per la prima infanzia è chiaramente collegato alle necessità delle giovani coppie di ridefinire ruoli e funzioni della famiglia alla luce della nascita di un figlio, e di trovare spazi, interventi e servizi adeguati alle esigenze di conciliazione di una vita di coppia e lavorativa che possa supportare il lavoro educativo. Da quanto messo in evidenza la richiesta di nidi e servizi integrativi è in forte aumento sul territorio, soprattutto da parte delle giovani coppie prive di sostegno parentali, o anche in difficoltà economica. Tenendo conto di ciò è stato programmato e avviato su tutto il territorio dell’ambito l’istituzione di nuovi e più servizi di “Spazio Bambini”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.