Villa Comunale di Avellino, rimosse le giostre dell’area ludica: a farne le spese sono i bambini

Villa Comunale di Avellino, rimosse le giostre dell’area ludica: a farne le spese sono i bambini

20 giugno 2017

Rimosse dalla villa comunale di Avellino le giostre dell’area gioco destinata ai bambini.

L’intervento si è reso necessario a causa delle precarie condizioni in cui già da tempo versavano le vecchie strutture ludiche, che in alcuni casi mettevano in pericolo l’incolumità dei più piccoli.

Un disagio che dovrebbe tuttavia rivelarsi di breve durata – come confermato dall’assessore all’ambiente Augusto Penna – in quanto l’area gioco dovrebbe tornare nuovamente fruibile nel giro di poco tempo attraverso l’installazione di nuove giostrine.

Ancora qualche disagio da patire, insomma, per la villa di Corso Vittorio Emanuele rimasta chiusa fino a poche settimane fa per il completamento di altri interventi di messa in sicurezza.  Anche in questo caso, la speranza è che il Comune ottemperi celermente alle operazioni di ripristino di una delle aree cittadine più amate dai piccoli avellinesi, e non solo.