Viespoli, Scotti, Caliendo e Cosentino i sottosegretari campani

12 maggio 2008

Sono trentasette i sottosegretari nominati ma nessun viceministro. Il numero di componenti della squadra governativa arriva così a 60 come previsto dalla legge Bassanini. Dopo i ministri ecco la lista dei sottosegretari del governo Berlusconi, che sono circa quaranta in meno rispetto al governo retto da Romano Prodi: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO: – Maurizio BALOCCHI (Semplificazione normativa), Paolo BONAIUTI (Editoria), Michela Vittoria BRAMBILLA (Turismo), Aldo BRANCHER (Federalismo), Rocco CRIMI (Sport), Carlo Amedeo GIOVANARDI (Famiglia, droga e Servizio civile), Gianfranco MICCICHÈ (CIPE): AFFARI ESTERI – Stefania Gabriella Anastasia CRAXI, Alfredo MANTICA , Enzo SCOTTI, INTERNO – Michelino DAVICO, Alfredo MANTOVANO, Nitto Francesco PALMA , GIUSTIZIA Maria Elisabetta ALBERTI CASELLATI, Giacomo CALIENDO: DIFESA Giuseppe COSSIGA, Guido CROSETTO: SVILUPPO ECONOMICO – Ugo MARTINAT, Paolo ROMANI, Adolfo URSO: POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – Antonio BUONFIGLIO: AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE – Roberto MENIA: ECONOMIA E FINANZE – Luigi CASERO, Nicola COSENTINO, Alberto GIORGETTI, Daniele MOLGORA , Giuseppe VEGAS : INFRASTRUTTURE E TRASPORTI – Roberto CASTELLI, Bartolomeo GIACHINO, Mario MANTOVANI, Giuseppe Maria REINA : LAVORO, SALUTE E POLITICHE SOCIALI – Ferruccio FAZIO, Francesca MARTINI, Eugenia Maria ROCCELLA , Pasquale VIESPOLI: ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA – Giuseppe PIZZA : BENI E ATTIVITÀ CULTURALI – Francesco Maria GIRO.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.