VIDEO/Alta Capacità, Del Basso De Caro: “L’opera terminerà nel 2029”

16 giugno 2014

Alta Capacità Napoli Bari e Lioni Grottaminarda, sono questi i nodi affrontati dal Sottosegretario Umberto Del Basso De Caro in occasione della visita di questo pomeriggio presso la sede della Cgil di Avellino.
“I fondi per le infrastrutture ci sono – dichiara l’esponente di Governo – Per l’alta capacità ferroviaria c’è un finanziamento di tre miliardi e sei a fronte dei sette e due necessari per l’opera, mentre per la Lioni-Grottaminarda possiamo contare su tutti i 220 milioni di euro”.
Del Basso De Caro non nasconde la durata dei tempi previsti prima di vedere l’opera completata: “Per il completamento dell’Alta Capacità ci vorranno un bel po’ di anni, non prima del 2029. Il cantiere invece partirà entro il 2016, occorrono 700 giorni per farsi approvare il progetto esecutivo dal Cipe e per indire la gara d’appalti e aggiudicarli. Devo dire che il lotto più costoso e complicato riguarda proprio la provincia di Avellino”.
Del Basso De Caro si riferisce all’intervento per la realizzazione di una galleria lunga 23 km che nasce a Flumeri e dovrà attraversare la catena montuosa degli Appennini per l’attraversamento dell’Irpinia. “Il costo della tratta Apice-Orsara di Puglia ammonta a due miliardi e sette in quanto va realizzata una galleria di altissima ingegneria che deve superare la frana di Montaguto- conclude il Sottosegretario”.