VIDEO/ Teatro Gesualdo, Labini: “Il progetto di Morano è straordinario. Avellino sarà il nuovo polo culturale”

7 giugno 2018

“Grazie a Sabino ho avuto la possibilità di conoscere il centro storico di questa città. Attorno al teatro c’è un’intera zona da valorizzare ma, completamente, abbandonata. E proprio da lì bisogna ripartire, in quel percorso di storia e cultura che va dal Duomo al Castello. Avete un gioiellino da rilanciare e, grazie al progetto straordinario ideato dalla squadra di Sabino Morano credo che questo grande sogno possa diventare realtà”.

Queste le parole di Edoardo Sylos Labini, attore, autore, regista teatrale ed editore, un lungo curriculum fatto di esperienza artistica e teatrale.

A lanciare il suo nome in città è il candidato sindaco della coalizione del centrodestra (Sabino Morano) che, in caso di vittoria, punta ad affidargli la direzione artistica del Teatro Gesualdo, simbolo della città e struttura che ha vissuto negli ultimi anni momenti assai difficili.

“Per rilanciare il Gesualdo – precisa Labini –  bisogna anzitutto valorizzare la zona che lo circonda. Il teatro diventerebbe così polo centrale per il rilancio culturale. Il problema principale del teatro italiano è che è stato dato in mano ai grandi circuiti che rispondono alla politica. Questo non va bene, bisogna rispettare quello che la cittadinanza e gli assessore chiedono per il rilancio di un fiore all’occhiello”.