VIDEO/ Quando Salvini cantava: “Terremotati”

26 febbraio 2018

Festa di Pontida 2009. Con un bicchiere di birra in mano, il deputato ed europarlamentare della Lega Matteo Salvini, attorniato da un gruppo di persone, lancia un ritornello:

“Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani…Son colerosi e terremotati…Con il sapone non si sono mai lavati…”

Il video risale al 13 giugno di quell’anno e l’attuale candidato Premier della Lega, allora noto soprattutto per provocazioni razziste come quella di creare vagoni della metropolitana separati per gli extracomunitari, ha chiesto scusa al Sud per questi cori.

Il “capitano”, così come lo definisce il suo delfino ad Avellino Marco Pugliese, noto ai più per il fallimento dell’Avellino Calcio nel 2009 e per i  fatti legati all’azienda El.Ital, si è poi dimesso da deputato del parlamento italiano dopo la lunga giornata di polemiche.

L’esponente del Carroccio, eletto anche al Parlamento europeo, non rinunciò però all’incarico comunitario. Matteo Salvini, in una nota, precisò che le sue dimissioni da deputato erano dovute «solo ed esclusivamente a motivi burocratici» legati all’elezione al Parlamento europeo «e alla scadenza dei termini per l’opzione». «Non sono assolutamente riconducibili – aggiunse – alle polemiche relative alla mia persona».