VIDEO/ Pd, Famiglietti: “Troviamo una sintesi su candidato e programma. Renzi? E’ il nostro leader”

18 settembre 2017

Pasquale Manganiello – “Speriamo di essere in grado di portare il partito al Congresso e di aiutare David Ermini in questo compito.”

Il deputato Pd Luigi Famiglietti è intervenuto stasera all’incontro organizzato da Open Irpinia al Circolo della Stampa. Presenti tutti i leader delle correnti democratiche avellinesi tranne Rosetta D’Amelio.

Famiglietti ha parlato di Congresso, di “Parlamentarie” e della “candidatura naturale” di Matteo Renzi come futuro Premier.

PRIMARIE – “Il Pd è un partito nazionale – ha detto l’ex sindaco di Frigento -eventuali primarie non fanno paura a nessuno ma saranno decise a livello nazionale.”

PALMIERI – “Palmieri è un bravo sindaco, ha riscosso ottimo successo alle scorse Regionali. Rimane una risorsa importante del Partito. In questo momento non si augura a nessuno di diventare segretario, sia per l’impegno personale sia per la mole di lavoro che questo incarico riserverà. Bisogna ricostruire l’immagine del Pd, sarebbe auspicabile trovare una sintesi su programma e candidato.”

RENZI – “Renzi è il segretario del Pd e nel nostro statuto c’è scritto che il nostro segretario è il naturale candidato alla presidenza del Consiglio. L’obiettivo sarà raggiungere il 40% delle Europee e del Referendum in cui eravamo da soli a sostenere il sì. Il Pd senza Renzi non raggiungerebbe certe percentuali.”

CENTRO – “Finalmente si sono accorti che l’alleanza con Forza Italia è  innaturale. Certo è che non va bene che continuino a offendere il Pd. Quando i toni torneranno normali si potrà tornare a discutere tra forze politiche.”

DE LUCA – “Un fulmine a ciel sereno, dispiace che De Luca abbia annunciato queste sue dimissioni, spero che ci ripensi. Ormai la funzione del Direttorio volge al termine.”