VIDEO/ Paura a Stromboli, esplode il vulcano: un morto e un ferito

VIDEO/ Paura a Stromboli, esplode il vulcano: un morto e un ferito

3 luglio 2019

Momenti di paura a Stromboli dove una potente esplosione del cratere del vulcano ha messo in fuga i turisti dell’isola che si sono lanciati in mare.

L’Ingv di Catania ha registrato, nel primo pomeriggio, una serie di violente esplosioni provenienti dal cratere del vulcano Stromboli. Due trabocchi di lava, poi la caduta di lapilli che ha provocato degli incendi nella zona dei canneti.

Inizialmente sembrava non ci fossero danni o vittime, ma a poche ore dall’esplosione la situazione si è aggravata e al momento il bilancio è di un escursionista morto ed un altro ferito mentre era sul versante del vulcano in eruzione. A confermarlo è il comandante dei Vigili del fuoco di Messina.

La sala operativa della Protezione Civile regionale si è subito attivata attraverso la Forestale, i Carabinieri ed i Vigili del fuoco. I vigili del fuoco hanno mandato sull’isola squadre da Lipari per spegnere i vari incendi di sterpaglie. In volo due elicotteri provenienti da Salerno e da Catania. Il canadair, spiega il comandante, non riesce a intervenire perché c’è troppo fumo e la zona è impervia.

Il quadro drammatico è confermato anche dal sindaco di Lipari, Marco Giorgianni. “Prima abbiamo sentito un boato, poi si è alzata una colonna di fumo e lapilli e fiamme sui costoni del vulcano”, raccontano alcuni testimoni rimasti sorpresi ed impauriti per l’improvvisa pioggia di lapilli.

 

 

La Guardia Costiera starebbe approntando un’eventuale evacuazione per chi volesse lasciare l’isola. Sono circa un centinaio le persone presenti a Stromboli, considerando sia i turisti che i residenti. Ma la Protezione Civile ha sottolineato che non c’è nessun motivo per evacuare l’isola.

Come detto, alcuni turisti impauriti hanno trovato riparo in mare, mentre a Ginostra si è provveduto ad evacuare una settantina di persone.”Tutte le persone che si trovavano al villaggio – riporta l’ANSA – si sono barricate in casa e si sono lanciate in mare. La situazione è critica anche se al momento non ci risultano feriti”.