VIDEO/ Nevola e Pancotto, il sì la prossima settimana. E Lakovic…

7 giugno 2013

Avellino – Dopo l’ufficialità del ritorno in società di Marco Aloi, la Scandone Avellino sta pianificando le prossime mosse per la costruzione del team che affronterà la prossima stagione di Lega A. La prossima settimana sarà senz’altro quella decisiva per il ‘nero su bianco’ di due dei protagonisti off-court di quest’anno, ovvero coach Cesare Pancotto e il diesse Antonello Nevola. Ed è proprio il dirigente avellinese che fa chiarezza sulla sua posizione e su quella del tecnico marchigiano: “Nei prossimi giorni saranno definite le nostre posizioni – dice – abbiamo già avuto dei colloqui con la dirigenza e credo non ci saranno particolari problemi”.

Il prossimo weekend il duo Nevola-Pancotto dovrebbe presenziare alla Summer League Under 22 di Treviso, torneo di basket dedicato ai migliori talenti italiani e non solo nati tra 1990 e il 1995.

“In questo momento si sta procedendo alla definizione dell’assetto societario – aggiunge Nevola – poi verrà il momento dell’allenatore e del suo staff. Pancotto ha fatto un ottimo lavoro e ha il pieno gradimento e stima da parte della società”.

Su Aloi: “Per la Scandone Avellino, il ritorno di Aloi rientra nella politica di crescita della società nel panorama cestistico italiano”.

La squadra: “Stiamo seguendo una precisa strategia rispetto alla costruzione del team per il prossimo anno. E’ chiaro che non vogliamo smantellare lo zoccolo duro di quest’anno e non ci faremo trovare impreparati. Lakovic? E’ un top player. E’ ben noto che stiamo trattando con i suoi agenti ma restiamo ancora nella cifra di una trattativa che è complessa per l’importanza e il valore del giocatore. Senza dubbio posso dire che da parte della società ci sarà l’impegno giusto affinchè l’anno prossimo si riparta da un progetto che vedrà al centro il play sloveno”.
(@antopirolo)

(di seguito l’intervista ad Antonello Nevola)