VIDEO/ “Mio figlio è autistico ed ha bisogno di cure. Liste di attesa insopportabili”, l’appello di un padre a De Luca

27 agosto 2018

“Ho fatto una promessa a mia moglie a mio figlio. Ho promesso che avrei fatto questo video di denuncia. Lo faccio, non senza imbarazzo. Ho un figlio di 16 anni, si chiama Brian, ed è affetto da autismo”.

Queste le parole di Rocco Urciuoli di Aiello del Sabato che, sulla sua pagina Facebook ha postato in queste ore il suo appello alle istituzioni.

“Da diverso tempo Brian soffre di carie dentali ed ha bisogno di essere curato – prosegue il padre-. Il dolore che prova è davvero atroce. Ci siamo così rivolti al Cardarelli di Napoli, grandi professionisti ai quali mi ero già rivolto in passato, ma i tempi di attesa sono lunghissimi”.

In queste parole c’è tutta la speranza di un padre affinché la richiesta di aiuto che un genitore indirizza al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca venga esaudita. Affinché Brian e, i tanti ragazzi che come lui soffrono di disabilità, non debbano sopportare ulteriori supplizi.

La sanità è un diritto imprescindibile e, come tale, va tutelato. La redazione di Irpinianews non può fare altro che condividere le parole di un padre e rafforza il suo appello affinché presto De Luca dia risposte concrete e risolutive.


Commenti

  1. […] le parole di Rocco Urciuoli, papà di Bryan, un ragazzo autistico di 16 anni, in lista d’attesa all’ospedale partenopeo per un intervento al reparto […]