VIDEO/ Lutto cittadino dopo la morte del fuochista: “Atto doveroso, vicini alla famiglia non solo a parole”

16 marzo 2019

Renato Spiniello – A pochi giorni dalla tragedia di Gesualdo, dove per cause ancora in corso di accertamento, un esplosione all’interno di un deposito di fuochi d’artificio ha causato la morte dell’esperto fuochista titolare dello stabile, il Sindaco di Gesualdo, il notaio Edgardo Pesiri, ha deciso di proclamare il lutto cittadino per il giorno delle esequie.

“Un atto doveroso – ha spiegato ai nostri microfoni – Una tragedia di una famiglia e di un’intera comunità e un dramma che si aggiunge a quello lavorativo, visto che il fuochista era sposato con un’operaia dell’ex Irisbus, oggi IIA”.