VIDEO/ Le donne dell’Arma contro la violenza di genere: “Noi diciamo No!”

25 novembre 2018

“No alla violenza sulle donne. Rivolgiti ai Carabinieri”. Questo il succo che le donne dell’Arma dei Carabinieri lanciano in uno spot in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

Una giornata di profonda riflessione arricchita da iniziative (come ad esempio il camper della Polizia di Stato lungo Corso Vittorio Emanuele ad Avellino con lo slogan ‘Questo non è amore’) volte a sensibilizzare e prevenire reati simili.

Nei primi dieci mesi di quest’anno in tutta la Nazione le vittime di femminicidio sono state 106, una ogni 72 ore: il 7 per cento in meno dello stesso periodo dell’anno scorso, quando erano state 114.

Per dire No ai reati di genere contatta una delle oltre 4.500 Stazioni Carabinieri. In tutto lo Stivale sono inoltre attive le “Stanze tutte per sé”, dove le vittime saranno ascoltate e tranquillizzate da militari dell’Arma specializzati.

Trattasi di uno spazio speciale che fa parte di un progetto portato avanti, a livello nazionale, dai Carabinieri grazie alla collaborazione di Soroptimist International. Un ambiente pensato non solo per garantire riservatezza – c’è anche la possibilità di entrare da un ingresso a parte – ma soprattutto per accogliere.

Qui possono essere indirizzate persone vittime di violenza anche da altri presidi, caserme o posti di Polizia e vengono accolte da operatori specializzati, che per quanto riguarda l’Arma dei Carabinieri vengono formati con un corso sulla violenza di genere presso l’Istituto Superiore di Tecniche Investigative. Una formazione che non si concentra solo sull’attività investigativa ma anche sulla capacità di entrare in empatia con le vittime, di ascoltare la storia che cercano di raccontare.