VIDEO/ La verità di Ciampi: “Non posso sanare i conti con un rimedio che non condivido”

16 marzo 2019

Renato Spiniello – “Ho sempre ritenuto, insieme all’Assessore alle Finanze Gianluca Gorgione, il dissesto come unica soluzione per risolvere i problemi finanziari dell’Ente e in Giunta avevamo appunto approvato una delibera che andava in tal senso, per questo non sono disponibile a candidarmi per guidare una città tramite un rimedio che non condivido. Non esistono uomini giusti per tutte le soluzioni, non ci sono coperchi buoni per tutte le pentole e io non posso continuare a incontrare i cittadini senza sapere cosa accadrà in merito ai problemi finanziari della città”.

L’ex Sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi ha ribadito, dopo l’annuncio social del pomeriggio di ieri, la volontà di non ricandidarsi alle prossime amministrative neanche per la carica di Consigliere Comunale. “Speravo – aggiunge l’ex primo cittadino – di poter prendere una decisione dopo la pronuncia dei Commissari, ma il loro silenzio, pur comprendendo la delicatezza del lavoro che stanno svolgendo, mette in difficoltà sia me che le altre forze politiche e ormai siamo a 60 giorni dal voto”.

Nessuna polemica tuttavia con i Commissari, ha voluto precisare Ciampi che ha anche ribadito: “Non esistono scontri interni al Movimento 5 Stelle rispetto a questa mia volontà. Il futuro candidato? Non faccio nomi, questa personalizzazione della politica non fa bene alla città”.