VIDEO/ Isochimica, Romano: “Non c’è più tempo da perdere. Pronti a mantenere gli impegni”

27 Maggio 2015

“La Regione Campania ha investito per la bonifica dell’area dell’ex Isochimica a Borgo Ferrovia ad Avellino, investirà anche nel futuro ma non c’è da perdere un sol giorno per restituire un’area così importante alla città di Avellino”. Questo in sintesi l’intervento dell’assessore regionale all’ambiente e sindaco di Mercato San Severino Giovanni Romano che ha preso parte nel pomeriggio alla manifestazione di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale proprio davanti ai cancelli dell’ex fabbrica dei veleni di Avellino.

Con Romano anche il leader di FdI Giorgia Meloni, Edmondo Cirielli e i candidati irpini di FdI alle regionali del 31 maggio.

Romano ha precisato che “… ieri nell’incontro della Conferenza dei Servizi promossa dal Comune di Avellino è stato definitivamente approvato il piano di caratterizzazione che rappresenta il punto di partenza fondamentale per capire quali sono le operazioni di bonifica e, dunque, la reale entità delle risorse finanziarie da stanziare per la risoluzione definitiva della questione. Solo così potremo capire qual è la reale entità dell’inquinamento e, dunque, che quanto sia necessario investire per realizzare gli interventi di rimozione dei materiali in questione”.

Per Romano, “… la Regione Campania ha messo sul piatto già 1,6 milioni di euro, di cui 300mila destinati proprio alla caratterizzazione e 1,3 milioni per la rimozione dei silos e dei tubi di amianto trovati sui tetti”.

L’obiettivo è arrivare nel più breve tempo possibile alla bonifica integrale del sito. “Non perderemo un sol giorno – ha concluso Romano – perchè siamo consapevoli della gravità dell’inquinamento che un sito del genere può rappresentare, anche se negli ultimi tempi sono arrivati segnali confortanti dai rilievi della dispersione delle particelle di amianto nell’aria che hanno dato esiti negativi”.