VIDEO/ Gigi e Ross ad Avellino presentano “La maledizione dell’acciaio”

10 febbraio 2019

I due comici Gigi & Ross hanno presentato il romanzo da loro ideato e scritto da Oreste Ciccariello al Circolo della Stampa di Avellino.

Il lavoro editoriale, dal 10 gennaio in tutte le librerie italiane, è reso ancora più prezioso dalla prefazione del magistrato Catello Maresca. Il volume è dedicato a una delle pagine più rivoluzionarie ma anche dolorose della storia di Napoli, l’Italsider di Bagnoli. Quel quartiere straordinario che negli anni ’30 era meta ambita del turismo d’élite e che poi è stato sovrastato dalla presenza ingombrante e sterminata della fabbrica dell’Italsider. Quel mostro d’acciaio è ancora là, portatore di morte e deturpatore di un panorama e di un quartiere, di cui si continua ad auspicare la meritata rinascita e la dovuta bonifica.

Così nasce la storia del protagonista del libro, Massimo Mancini che decide di affrontare l’Italsider, l’avvelenato mostro di acciaio di Bagnoli che gli ha portato via il padre. Lo fa con le armi dell’uomo comune, studiando per laurearsi ed entrare nella commissione di bonifica della fabbrica maledetta.

“Questa storia – sottolineano Gigi e Ross – ha molte analogie anche con la storia di fabbriche come l’Isochimica di Avellino dove molti operai, a contatto con l’amianto, si sono ammalati e sono morti. Presenti al circolo della stampa anche l’associazione Salviamo la valle del Sabato di Avellino”.

Ecco l’intervista del nostro inviato Enzo Costanza.