VIDEO/ Gavazzi, il calvario è finito: “Non so spiegare cosa è successo”

24 gennaio 2018

Claudio De Vito – La luce in fondo al tunnel. Finalmente Davide Gavazzi l’ha vista mettendosi alle spalle sedici mesi di calvario iniziati con l’ansia rottura del crociato patita a Verona il 17 settembre di due anni fa. Walter Novellino non vedeva l’ora di averlo alle proprie dipendenze, lo ha atteso pazientemente e ora se lo coccola come acquisto di gennaio dotato di notevole duttilità all’interno del suo dispositivo tattico.

“Stavo rientrando a Frosinone ad aprile poi ho avuto un infortunio muscolare ad un mese dalla fine del campionato – ha spiegato il centrocampista ex Ternana – successivamente ho sostenuto un altro intervento, che doveva essere di pulizia. Poi non saprei dire cosa è successo, è stata tutta una rincorsa. Non sono mai riuscito a stare bene per situazioni che si sono sommate. Non so dare una spiegazione reale, mi sembrava di non riuscire mai a tornare”.

Eloquente il racconto di Davide Gavazzi che ora però è tornato per la gioia di Walter Novellino. “Fa piacere che il mister mi consideri un rinforzo di gennaio – ha detto – credo di poter dare una mano, voglio dare il mio apporto e lavoro per migliorare giorno dopo giorno. A Frosinone ho avuto un buon approccio – ha aggiunto – a Brescia sono stato contento sia per l’esordio che per il risultato. Ho avuto lo sprint per rientrare prima della partita con la Ternana, prima non riuscivo ad allenarmi bene. Ora mi sento rinato”.

Guarda il video