VIDEO/ Esercito, Raffaele Iovino saluta Avellino. “Esperienza gratificante che porterò sempre nel cuore”

14 settembre 2018

Il Comandante Raffaele Iovino lascia il capoluogo irpino dove, due anni fa, aveva assunto il Comando del 232° Reggimento Trasmissioni presso la Caserma Berardi di Avellino.

“E’ stata un’esperienza gratificante che porterò sempre nel cuore. La cittadinanza è stata sempre vicina, in questi due anni, a me e alla mia famiglia. Abbiamo lavorato tanto per il 232° Reggimento Trasmissioni. Tante le ‘missioni’ concretizzate, anche fuori provincia. Dall’operazione ‘Strade Sicure’ all’attenzione doverosa sulla ‘Terra dei fuochi’, alle oltre 100 esercitazioni espletate, alle venti operazioni all’estero realizzate in questo biennio. Abbiamo fatto sentire la nostra presenza e questo importante percorso ora sarà seguito dal nuovo Comandante Zulini“.

Il Colonnello Raffaele Iovino è nato a Lucera (Fg) il 18 marzo 1971. Proveniente dal 172° corso “Carattere” dell’Accademia Militare di Modena, è stato nominato sottotenente dell’arma delle trasmissioni in servizio permanente il 1° settembre 1992.

Ha completato l’iter formativo presso la Scuola di Applicazione di Torino (1992-1995). Assegnato inizialmente al 43° Reggimento Trasmissioni (1995), rinominato successivamente Battaglione Trasmissioni Abetone di Firenze, dove ha assolto svariati incarichi quali: comandante di plotone/compagnia, ufficiale addetto alla sicurezza Ead, capo Centro Sistemi C4 e ufficiale addetto alla progettazione e gestione reti Tlc.

Ha frequentato il 130° corso di Stato Maggiore (2003-2004) e successivamente è stato trasferito allo Stato Maggiore della Difesa – presso l’ufficio generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa (2004).
Dopo aver frequentato l’11° corso superiore di Stato Maggiore interforze (Issmi) ed il corso di consigliere giuridico presso il Centro alti studi per la Difesa (2008-2009), è stato trasferito allo Stato Maggiore Esercito – IV Reparto – ufficio coordinamento logistico (2009).

Nel 2011 è stato trasferito presso l’11° Reggimento Trasmissioni di Civitavecchia, con l’incarico di comandante del battaglione “Leonessa”.

Assegnato presso lo Stato Maggiore Difesa – VI Reparto Sistemi C4 i e trasformazione (2012), in qualità di capo sezione Sistemi Satcom e navigazione. Nel corso della sua carriera, ha partecipato all’operazione Joint Guardian in Kosovo, presso il comando Head Quarter KFor Main a Pristina.

Oltre alla laurea in scienze dell’informazione, il Colonnello Iovino ha conseguito il master in scienze strategiche; il master in studi internazionali strategico militari; il master di 2° livello in management dei materiali e dei loro sistemi complessi.

Il colonnello Iovino è insignito della medaglia Nato per la missione di pace in Kosovo; della Croce commemorativa per le operazioni di pace in Kosovo; della Croce d’oro per anzianità di servizio militare; della medaglia di bronzo al merito di lungo comando.