VIDEO/ Esami di Stato 2019. La dirigente del Colletta, Gianfelice: “La scuola va verso il futuro”

25 gennaio 2019

La dirigente scolastica del Liceo Classico “P. Colletta” di Avellino, Paola Gianfelice ci spiega in cosa consisterà la seconda prova del nuovo esame di Stato.

Sono molte le novità per i nuovi diplomandi, a partire dal tema di Storia, che è stato definitivamente eliminato. Per quanto concerne la prima prova, gli studenti dovranno affrontare l’analisi di un testo o testi argomentativi; mentre la seconda prova consisterà in una verifica mista: matematica e fisica allo Scientifico, latino e greco al Classico.

La dirigente ai microfoni di Irpinianews chiarisce qual sia la sua visione della “scuola moderna”, sempre più proiettata al futuro, una scuola in cui “competenze e conoscenze non vanno in conflitto, ma servono a formare le nuove generazioni”.

Non a caso su di una parete esterna del Colletta sventola il manifesto “Think diversum”: si guarda al futuro conoscendo il passato.