VIDEO/ Dal cane soffocato al lager di Solofra: “Basta speculare sulla pelle degli animali”

12 aprile 2018

Renato Spiniello – Il 2018 è iniziato nel peggiore dei modi per gli animali in provincia di Avellino. I maltrattamenti, spesso sfociati in uccisioni, si sono susseguiti con cadenza costante, toccando varie zone della provincia: dal capoluogo fino ai paesi limitrofi.

Il maltrattamento di animali resta un reato grave per la giurisprudenza italiana, tanto da essere regolato dall’art. 544-ter del codice penale.

Per questo, le associazioni animaliste spesso si costituiscono parte civile nei procedimenti penali instauratisi a carico dei responsabili.

E proprio con Eduardo Quarta, presidente di un’associazione animalista, la Sos Natura, impegnato in questo momento in Sicilia a difesa dei nidi delle aquile, abbiamo voluto fare il punto della situazione.