VIDEO/ Dai barconi ai bidoni: storie di migranti costretti a rovistare nell’immondizia ad Avellino

16 dicembre 2017

L’inviato speciale Enzo Costanza ha intervistato molti extracomunitari residenti in centri di accoglienza, mentre cercavano vestiti e scarpe tra i rifiuti.

Hanno raccontato che lo fanno perchè non gli vengono forniti i capi di abbigliamento, come previsto da regolamento. Ci hanno confessato che continueranno a fare questa operazione anche tra l’immondizia contenuta nei secchielli e nei carrellati per l’indifferenziata.

Altri , poi, cercavano capi d’abbigliamento e oggetti vari per poi rivenderli, presumibilmente, nei mercatini dell’usato. La cosa grave è che alcuni centri di accoglienza che li ospitano non ottemperano ai loro doveri, non fornendo vestiario, nonostante i fondi statali ricevuti e non controllano a sufficienza nemmeno i migranti.

Guarda qui il video