VIDEO / Coronavirus: paziente contagiato, “blindata” clinica di Benevento

27 marzo 2020

Paziente positivo al coronavirus, le forze dell’ordine presidiano tutta la struttura, impedendo l’accesso a chiunque, a eccezione del personale autorizzato. Accade a Villa Margherita di Benevento, in contrada Piano Cappelle, dove l’Asl, in accordo con la prefettura di Benevento, ha disposto limitazioni stringenti, in attesa di conoscere l’esito di numerosi tamponi effettuati sul personale e su alcuni pazienti. Polizia, carabinieri e guardia di finanza stanno controllando tutti gli ingressi, dove si sono raccolti anche alcuni parenti dei degenti.

Si tratta di una struttura con una grande capienza, per il ricovero, la cura e l’assistenza attiva in ambito riabilitativo neurologico, ortopedico, cardiologico e polmonare. Una misura precauzionale secondo l’Asl, che nell’ultimo bollettino diramato in mattinata conta 14 casi di positività al Covid-19 nel Sannio. Un dato che potrebbe modificarsi all’esito dei tamponi eseguiti nella struttura sanitaria alle porte di Benevento.

Diramato anche un avviso alla cittadinanza: “Tutti i cittadini che per motivi di lavoro, visite mediche o altro, si siano recati presso la struttura ”Villa Margherita” negli ultimi 20 giorni e sino ad oggi, sono pregati di segnalarlo al comune e al proprio medico di famiglia, così da ricevere indicazioni sulle restrizioni da rispettare”.