VIDEO/ Commercialisti irpini per TotaLife: “Vogliamo condividere la vita con chi ha più bisogno”

4 aprile 2018

Renato Spiniello – Commercialisti irpini per TotaLife, l’associazione di volontariato nata in ricordo della collega commercialista Antonia Godas, prematuramente scomparsa il 15 agosto del 2012 a causa di un male terribile. Obiettivo della onlus è quello di condividere la vita con chi è meno fortunato, dando loro un contributo alla risoluzione delle problematiche igieniche e medico sanitarie che da sempre attanagliano i paesi del terzo mondo con particolare attenzione verso la maternità e l’infanzia.

L’associazione è particolarmente attiva in Kenya, qui alla Croce Rossa locale è stata donata una Clinica Mobile, la prima della sua storia, che è uno strumento particolarmente efficace per fornire cure e assistenza medica alle persone che vivono nei villaggi lontani dai centri come Malindi e Nairobi, totalmente privi di qualsiasi assistenza e ad altissimo rischio mortalità e la partnership con l’Ordine dei Commercialisti irpini consisterà proprio nel contribuire ad allestire la Clinica Mobile con strumenti quali l’ecografo o altri per analizzare il sangue.

“Da tempo il nostro Consiglio è attivo nel promuovere il ruolo sociale della nostra professione – ha sottolineato il presidente dell’Ordine Francesco Tedesco – proponendosi da sempre alle amministrazioni pubbliche ed impegnandosi, gratuitamente in attività di grande interesse pubblico quali ad esempio l’Alternanza scuola-lavoro. Sono inoltre in cantiere diversi progetti per il sociale ed a beneficio della collettività.

Oggi siamo al fianco di TotaLife anche perché la “madrina morale” era un’iscritta al nostro Ordine. Una persona di grande valore che purtroppo è venuta a mancare prematuramente, quand’era ancora una ragazza, e che avrebbe contribuito certamente a dare maggior lustro, con i suoi valori e con la sua sensibilità, alla nostra categoria ed al nostro ordine.

Per tali motivi il nostro Ordine si sta impegnando nel realizzare, nel corso di tutto il 2018 una serie di iniziative finalizzate alla raccolta di fondi per l’allestimento di una clinica mobile, la prima in tutto il Kenia realizzata da TotaLife. La missione è quella di condividere la vita con chi è meno fortunato dando un contributo alla risoluzione delle problematiche igienico-sanitarie che da sempre attanagliano i paesi del terzo mondo con particolare attenzione verso la maternità e l’infanzia”.

“La clinica mobile è uno dei più importanti risultati ottenuti dalla nostra associazione – ha aggiunto il presidente di TotaLife Roberto Godas – In poco più di due mesi ha percorso già circa 7.000 chilometri, portando cure mediche alle popolazioni nei villaggi lontani dai centri più attrezzati. Ora l’obiettivo è attrezzarla con apparecchiature mediche, come ecografi, e fare un passo avanti nella diagnostica. E per questo abbiamo bisogno di aiuto, come ne abbiamo avuto bisogno fino ad ora. Sappiamo di non essere soli: in quasi 5 anni di TotaLife abbiamo avuto sostegni importanti, giunti da ogni parte.

Il percorso da noi intrapreso, fatto di passi grandi e piccoli e di tappe, sta andando avanti. Siamo infatti alla terza edizione del Premio TotaLife, che vede coinvolte scuole medie e superiori a cui si è aggiunta, qualche giorno fa una Borsa di Studio donata dalla Luiss, che ha già dato il suo patrocinio associativo. Ringraziamo l’Ordine dei Commercialisti per aver scelto TotaLife e per il programma di iniziative messo in campo per la nostra associazione. Antonia, a cui Totalife è dedicata, era un’iscritta a questo ordine e questo dà ancora più valore a quanto si farà”.