VIDEO/ “Combattere lo spopolamento con lo sviluppo delle startup”: la sfida dei 5 Stelle

6 giugno 2018

Renato Spiniello – Arrestare la fuga dei giovani dalla città e dall’Irpinia, sostenendo l’occupazione attraverso un incubatore comunale d’imprese che formi e sostenga il mondo giovanile, fornendogli le competenze necessarie per fare impresa e non solo dei meri finanziamenti.

E’ questa la proposta lanciata dal Movimento 5 Stelle presso la suggestiva location di Villa di Marzo, alla presenza degli imprenditori candidati alla carica di consigliere comunale Maura Sarno, Filippo Fasulo e Lorenzo Ridente, quest’ultimo coofondatore di ben due startup.

“Il Movimento 5 Stelle ci permette di parlare di imprenditoria giovanile e di startup – dice quest’ultimo – temi che non ho sentito dalle altre campagne elettorali. Occorre combattere la fuga dei giovani da Avellino e dall’Irpinia creando occupazione e lo sviluppo delle startup può essere una soluzione concreta a questo problema. Non bastano i finanziamenti, ma serve un incubatore e acceleratore d’impresa che permetta ai giovani di inserirsi in un percorso di formazione”.

A sostenere i candidati anche l’alfiere della compagine pentastellata, Vincenzo Ciampi, che si sofferma sui termini innovazione e formazione. “Solo così – aggiunge – Avellino potrà rispondere alle sfide della globalizzazione e dell’occupazione giovanile”.