VIDEO/ “Certezze sul concorso per l’insegnamento”: gli aspiranti docenti irpini scendono in piazza

7 novembre 2018

Renato Spiniello – “Stanchi di non sapere quando ci sarà il concorso e come accedere alla scuola pubblica. Noi di Rete Soma abbiamo organizzato un corso di preparazione cooperativo insieme ad altri aspiranti insegnanti, in quanto sapevano che il concorso sarebbe dovuto uscire in autunno, poi col cambio di Governo non si è saputo più nulla, si rincorrono diverse voci ma manca un modello unico di certezza per l’accesso all’insegnamento”.

Stefano Iannillo scende in campo insieme a tanti altri aspiranti insegnanti irpini contro le incertezze sul concorso di accesso all’insegnamento.

“Quello che chiediamo – continua il giovane aspirante docente – è una data certa in modo da poterci preparare per tempo. Chiediamo inoltre che sia garantita la retribuzione per i vincitori del concorso che dovranno fare l’anno di formazione e garanzia sui posti disponibili. Esprimiamo infine perplessità sulla Legge di Stabilità, non ci sembra affatto dignitoso che il reclutamento per la scuola pubblica venga inserito all’interno di un articolo”.