VIDEO/ Bilancio Comune, Gubitosa: “Stipendi a rischio”. Sibilia: “Oggi grande giorno, inizia operazione verità”

28 settembre 2018

Marco Imbimbo – «Inizialmente immaginavamo bastasse il pre-dissesto, ma probabilmente non è così». Sono queste le parole del parlamentare 5 Stelle, Michele Gubitosa, di fronte al quadro descritto dall’assessore al Bilancio, Gianluca Forgione, sullo stato di salute delle casse comunali, nel corso di una conferenza al circolo della stampa.

«E’ scontato dire che la responsabilità di questi numeri non possa essere addossata all’amministrazione Ciampi. Ma leggendoli si capisce che finora il Comune è andato avanti perché, invece di pagare i fornitori, pagava le spese principali. Questi numeri fanno venire fuori un mondo differente da quello che ci avevano raccontato», spiega Gubitosa che sottolinea anche il coraggio di Ciampi nel non abbandonare una nave che rischia di affondare: «Nonostante questa situazione è pronto a portare tutto in Aula e chiedere il pre o il dissesto, poi spetterà al Consiglio dargli fiducia, altrimenti comunque avrà dimostrato impegno verso la città, ma anche che in pochi mesi è riuscito a fare più di quanto fatto da altri in più anni».

La situazione delle casse comunali è drammatica secondo Gubitosa, anzi a breve l’ente rischia di trovarsi nella condizione di «non poter più pagare gli stipendi ai dipendenti e questa è la condizione minima per dichiarare il dissesto. Finora ciò non è accaduto perché l’ente non ha pagato i fornitori, anche quelli principali. Ma a breve Ciampi sarà costretto a pagarli e quindi mancheranno i soldi per gli stipendi».

Il parlamentare spiega anche come l’amministrazione abbia fatto di tutto per evitare questa situazione «ma non è stato possibile. Questo è quello che abbiamo trovato al Comune: debiti fuori bilancio che qualcuno ha contratto senza avere i soldi per pagarli e un disavanzo di quasi 36 milioni di euro. Non c’è nessuna copertura. Sicuramente dopo di noi la Corte dei Conti andrà a vedere cosa sia successo la Comune».

Secondo Gubitosa la strada del dissesto appare inevitabile, con conseguente scioglimento del Consiglio Comunale, e gira un invito a Ciampi e alla sua amministrazione: «Siete stati coraggiosi e state dimostrando di non essere legati alla poltrona. Molto probabilmente lascerai  la fascia tricolore (riferito a Ciampi, ndr), ma ricordati dove la metti perché a breve te la riprenderai».

Presente alla conferenza stampa anche il sottosegretario Carlo Sibilia che definisce la giornata di oggi come «un grande giorno. Al di là di numeri tragici che emergono, portiamo avanti l’operazione verità che era al centro del programma di Ciampi, lo stesso che molti hanno sostenuto, ma che dopo appena 70 giorni vogliono mandare a casa».

Sibilia annuncia che le carte emerse sul Bilancio arriveranno a «Corte dei Conti, Guardia di Finanza e Procura. Finora abbiamo parlato di babà, non mi azzardo a dire che ci siano dichiarazioni false perché lo deciderà la magistratura». Di fronte a questi numeri, però, Sibilia non può far altro che elogiare l’operato dell’amministrazione Ciampi: «Nonostante queste difficoltà, abbiamo l’assessore Scioscio che è riuscita a riaprire la Bonatti e il Ponte della Ferriera. Mentre Sarno e De Angelis hanno addirittura trovato 2,2 milioni di fondi per il commercio. Queste sono cose che hanno fatto loro e non altri». Mentre guardano ai numeri e quindi alle gestioni passate, Sibilia annuncia: «Probabilmente verranno fuori altri babà».


Commenti

  1. […] Marco Imbimbo – «Viviamo un momento particolare della vita amministrativa», ha esordito così il sindaco Vincenzo Ciampi prima di lasciare la parola all’assessore alle Finanze, Gianluca Forgione. I due, in compagnia del sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, e del parlamentare Michele Gubitosa, hanno illustrato il nuovo Consuntivo 2017, consegnato oggi dal commissario Mario Tommasino. Lo stesso Gubitosa, inoltre, ha parlato di “stipendi dei dipendenti comunali a rischio” …. […]