VIDEO/ Avellino, Wilmots si presenta: “Mi manda mio padre”

17 gennaio 2018

Claudio De Vito – Un cognome da onorare, un’eredità da rispettare. Reno Wilmots è sbarcato nel calcio italiano in cerca di quella affermazione internazionale appartenuta a papà Marco, gloria del calcio belga e commissario tecnico prima del Belgio e poi della Costa d’Avorio.

“E’ stato lui a spingermi verso Avellino – ha spiegato il centrocampista classe ’97 – sono arrivato in un club importante che mi darà la possibilità di confrontarmi con un campionato tecnico ed una piazza molto calorosa. E’ il posto giusto per continuare il mio percorso di crescita”.

A Frosinone il primo assaggio di Serie B. “Sono a completa disposizione del mister – ha detto l’ex Roeselare – da un tecnico come Novellino c’è soltanto da imparare. Voglio inserirmi quanto prima per ritagliarmi il mio spazio. So cosa hanno fatto qui gli altri calciatori del Belgio prima di me ma il mio obiettivo è focalizzarmi sulla mia situazione senza accelerare i tempi. Il mio idolo? Cerco di ispirarmi a Pogba e Busquets”.

Walter Taccone a margine: “La trattativa andava avanti da un po’ di tempo – ha sottolineato il patron – Reno si allenerà con la prima squadra e qualora non dovesse trovare spazio andrebbe nella Primavera. Sarà Novellino a valutare le sue caratteristiche. Il mister – ha precisato – ci ha chiesto due centrocampisti, se Wilmots non lo soddisferà allora ne prenderemo un altro”.

Guarda il video

Tutti gli approfondimenti di calciomercato alle 21 nel corso di Mixed Zone Speciale Mercato in diretta streaming sulla nostra homepage e in diretta Facebook sulle fanpage Irpinianews e Mixed Zone Irpinianews e nel gruppo ufficiale Mixed Zone Irpinianews con ampio spazio ai vostri commenti live.