VIDEO/ Avellino sceglie il cambiamento. Ciampi: “Oggi inizia la Terza Repubblica e la nostra rivoluzione della normalità”

25 giugno 2018

“Provo un’emozione indescrivibile questa sera. Grazie a tutti quelli che ci hanno sostenuto. Da domani parte ufficialmente la Terza Repubblica qui ad Avellino e siamo pronti a dimostrare concretamente il cambiamento, il vero cambiamento che questa città merita”. Sono queste le prime parole del nuovo sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi.

Sono da poco trascorse le due di questa lunga notte che ha visto avverarsi la “profezia” del M5S. Come aveva dichiarato lo stesso Ciampi in un’intervista “se il 40 per cento dell’elettorato ha appoggiato Nello Pizza, candidato sindaco del centrosinistra, il 60 per cento si opporrà”. E così è stato. Il candidato del Movimento 5 Stelle ha trionfato nella stragrande maggioranza dei seggi del capoluogo.

Tra brindisi e foto, in tanti, esponenti del movimento e non, si sono congratulati con il neo eletto, a partire dai parlamentari irpini pentastellati, Carlo Sibilia e Generoso Maraia.

Ma il nuovo sindaco già si proietta verso il nuovo corso amministrativo: “Tra le prime azioni da realizzare – ha precisato Ciampi – la massima attenzione sarà dedicata alle casse comunali. Ricordiamo che l’amministrazione Foti non ha approvato il conto consuntivo. Da oggi il nostro unico obiettivo è quello di rispondere a tutte le problematiche che assillano il capoluogo e che, in questi anni, è stato affossato da ostacoli e numerose criticità”.