VIDEO/ Avellino, Festa: “Maggioranza si dilegua di fronte al peso delle nostre parole”

8 marzo 2016

Un film già visto più volte negli ultimi mesi. E’ quello che è successo nell’ultima assise consiliare del Comune di Avellino, con la maggioranza che è letteralmente scappata dall’Aula di fronte ai rilievi mossi dalla fronda consiliare che fa riferimento a Gianluca Festa.

L’ex vicesindaco – con una mozione che è stata firmata anche dai colleghi Negrone e Genovese – ha incalzato l’assessore alla Trasparenza, Marco Cillo, sulle tematiche dello Sportello antiviolenza e Garanzia Giovani, sottolineano – a suo dire – dubbi sulle procedure adottate e mancanza di trasparenza.

Cillo ha sì replicato in Aula, ottenendo però come risultato la fuga della maggioranza che si è dileguata dall’assise facendo così cadere il numero legale.

“E’ evidente che non siamo soddisfatti di quanto riferito ieri dall’assessore Cillo – ha rivelato Gianluca Festa – così come è evidente che abbiamo colto nel segno con la nostra mozione. Rispetto a questa, la maggioranza si è dileguata, forse comprendendo la gravità e il peso delle nostre parole”.

Sul caso acqua, Festa poi ha detto: “Questo Consiglio comunale ha già dettato la linea al sindaco Foti che in ambito di assemblea all’Acs dovrà sostenere esclusivamente la gestione pubblica”.


Latests News

Spi Cgil, Meninno riconfermato segretario all’unanimità

Il Sindacato pensionati italiani della Cgil di Avellino riconferma Dario

16 ottobre 2018

Pratola Serra, opposizione all’attacco: “In bilancio crediti inesistenti”

“Crediti inesistento nel consuntivo”, l’amministrazione comunale di Pratola Serra nel

16 ottobre 2018