VIDEO / Avellino Calcio – Tesser: “Taccone? Nessun problema, ma è libero di cambiare”

4 marzo 2016

“Il presidente può dire quello che vuole ma le sue parole non mi hanno infastidito”. Attilio Tesser ricorre alla diplomazia per replicare alle accuse piovutegli addosso dalla viva voce del presidente Walter Taccone nel bailamme di dichiarazioni pubbliche della giornata di ieri su alcune scelte di formazione a Brescia.

“E” libero di esprimere il suo pensiero anche perché è un tifoso – ha aggiunto Tesser – personalmente quando devo parlare con lui lo faccio con grande lealtà e trasparenza nelle sedi opportune. Non parlo sui giornali o al bari, lo abbiamo fatto ieri nello spogliatoio, gli ho spiegato tutto. Se non è contento è nella condizione di poter cambiare l’allenatore”. Poi il rilancio: “Domani c’è una partita importante, chi vuol bene all’Avellino non può andare dietro alle chiacchiere”.

Arriva lo Spezia con un ruolino di marcia impressionante dopo il giro di boa. “Servirà una partita intensa da parte nostra – ha affermato il tecnico biancoverde che al pari dell’Avellino è imbattuto in carriera con i liguri – lo Spezia si è rinforzato sul mercato ed è la squadra che ha fatto più punti nel girone di ritorno. Dovremo riprenderci subito senza paura e tensioni dalla sconfitta di Brescia contraddistinta da episodi che ci hanno condannato. Il nostro demerito è stato quello di non aver buttato la palla dentro”.

Nel mirino di patron Taccone sono finite proprio alcune scelte in ottica formazione operate al “Rigamonti”. “Esperimenti? Non direi, c’erano 4-5 calciatori affaticati – ha chiarito il tecnico di Montebelluna – quando giochi ogni tre giorni devi cercare di gestire le forze nel migliore dei modi. Pisano e D’Angelo erano in difficoltà a livello fisico e ho dovuto fare delle scelte forzate, ma chi subentra è un calciatore dell’Avellino e dà sempre il proprio contributo alla causa”.

Dalle scelte oramai passate e sepolte a quelle future: “D’Angelo non sta bene e domani non sarà della partita. Pisano invece sta bene, ci sarà. Castaldo non è al top ma è a disposizione, giocherà insieme a Mokulu”. “C’è un calciatore con problemi fisici – ha inoltre spiegato – ma non vi dico chi è”. Potrebbe trattarsi di Davide Gavazzi.