VIDEO / Avellino Calcio – Taccone jr sull’esonero di Tesser: “Evitato l’appiattimento”

22 marzo 2016

Dal Partenio-Lombardi – L’Avellino resetta tutto e riparte da Dario Marcolin. La decisione all’indomani del ko interno con la Ternana che ha spinto la società a esonerare il tecnico di Montebelluna e ad intervenire in prima persona.

“Comunichiamo purtroppo l’esonero di Tesser e del suo staff”. A parlare è il direttore generale Massimiliano Taccone che ha analizzato la scelta del cambio in panchina. “Dico purtroppo perché con Tesser c’è sempre stato un bel dialogo – ha assicurato – purtroppo ultimamente la squadra aveva smarrito quella cattiveria agonistica che ha sempre contraddistinto noi lupi. Non è affatto una decisione legata ai risultati, piuttosto abbiamo voluto evitare che la squadra si appiattisse. Vogliamo vedere una squadra cattiva e non come ieri contro la Ternana con un radicale cambio di atteggiamento tra il primo e il secondo tempo”.

“Per noi è un mini fallimento perché credevamo di poter riprogrammare con Tesser – ha ammesso Taccone junior – ora però dobbiamo guardare avanti e cercare la svolta che solo con questo scossone può arrivare. L’obiettivo principale resta la salvezza”.

“Tesser è apparso sorpreso, non se l’aspettava” ha confessato il dg biancoverde che poi ha illustrato le condizioni contrattuali che legheranno Marcolin all’Avellino: “Ha firmato per quest’anno e con un’opzione per il prossimo in base ad un certo numero di punti che dovrà ottenere”. E’ iniziato il corso Marcolin alla guida tecnica dell’Avellino.