VIDEO / Avellino Calcio – Paghera sprona i lupi: “Col Bari servirà la giusta cattiveria”

9 febbraio 2016

Claudio De Vito – “Dovremo tirare fuori gli attributi”. Fabrizio Paghera non è andato tanto per il sottile nel descrivere l’approccio alla gara con il Bari nella quale l’Avellino dovrà reagire alla batosta di Novara.

“Preferiamo guardare avanti e non indietro alla gara con il Novara – ha sottolineato il centrocampista biancoverde – ormai è andata, anche se per me è difficile giudicare non avendo giocato. Avremmo voluto certamente una partita diversa ma il campo ha dato un altro responso. Dobbiamo fare tesoro di questa sconfitta ed evitare di ripetere gli stessi errori a livello di attenzione”.

Il Bari. “Va affrontato con la serenità e la cattiveria agonistica giuste – ha spiegato Paghera – dopo il Cagliari è la squadra con più qualità del campionato. Dovremo far valere la voglia di riscatto, se usiamo le nostre qualità sia morali che tecniche sarà dura per tutti giocare ad Avellino. Servirà compattezza, è accaduto in due partite che siamo andati in bambola”.

L’obiettivo. “Siamo nei play-off e quindi non possiamo tirarci indietro – ha commentato – Ci sono squadre superiori per investimenti effettuati sul mercato, ma noi abbiamo uomini che possono sopperire al gap tecnico. Puntiamo al massimo in ogni partita”.