VIDEO/ Novellino: “Avellino, rialzati con la spinta dei tifosi”

17 marzo 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – L’Avellino ha fame di punti dopo il digiuno di due partite. Un solo punto nelle ultime tre basta per alimentare la voglia di rimettersi in carreggiata contro il Novara, avversario di tutto rispetto reduce da otto risultati utili.

“C’è tanta voglia di far bene da parte mia e della squadra – ha assicurato Walter Novellino alla vigilia – contro lo Spezia c’è stata una buona risposta, la mia preoccupazione riguardava il fattore caratteriale dopo la pesante sconfitta con il Perugia ma devo dire che abbiamo risposto in maniera positiva. Nell’ultima partita la fortuna non ci ha aiutati ma sono convinto che ci riprenderemo. Devo soltanto ringraziare i ragazzi per quanto stanno facendo”.

“Il Novara è costruito per ottenere qualcosa di importante ed è in salute – ha sottolineato il tecnico biancoverde – ha un gruppo di calciatori abituati alla Serie B e che conoscono la categoria. Noi però stiamo bene e siamo pronti anche se potremmo concedere in alcuni frangenti il pallino del gioco al nostro avversario”.

Out Paghera a centrocampo e ballottaggio Laverone-Solerio sulla sinistra difensiva. “Nessuno si aspettava che facessi giocare Solerio contro lo Spezia e non è detto che non giochi anche domani – ha spiegato Novellino – l’assenza di Paghera non è un problema, non è che non dormirò stanotte per questo. Ci sono D’Angelo e Omeonga che possono sostituirlo”.

Novellino non si sbilancia sulla presenza dal 1′ di Castaldo, ma la sensazione è che il dieci dei lupi possa strappare una maglia da titolare sfruttare l’assenza di Lasik a destra, dove andrebbe ad agire Verde. In tal caso D’Angelo giocherebbe largo a sinistra con Moretti e Omeonga coppia centrale della mediana.

Oltre mille i biglietti venduti nell’ambito della prevendita promozionale a prezzi popolarissimi. “Ringrazio la società per aver promosso un’iniziativa del genere – ha detto Novellino – sono convinto che domani ci sarà tanta gente a sostenerci”.

(A breve il video della conferenza stampa di Walter Novellino)