Novellino carica i lupi: “Voglio un Avellino con il carattere”

Novellino carica i lupi: “Voglio un Avellino con il carattere”

29 settembre 2017

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – “L’Empoli si batte con il carattere”. Walter Novellino traccia la via per l’Avellino alla vigilia del match con i toscani che chiamerà i lupi a riprendere il cammino vittorioso in casa propria.

“E’ una partita importante contro una squadra di valore ma come sempre sarà il campo a parlare – ha spiegato in conferenza il tecnico biancoverde – l’Empoli è costruito per far bene ma stiamo bene anche noi, sarà una prova di maturità. Sarà fondamentale l’atteggiamento – ha aggiunto – loro sono forti, è vero, ma io ho i miei uomini nei quali ripongo la massima fiducia”.

Rispetto a Novara due cambi di formazione con Angelo D’Angelo e Leonardo Morosini al rientro dal primo minuto al posto di Fabrizio Paghera e Raul Asencio. Il giovane attaccante dal doppio passaporto spagnolo e brasiliano ha accusato un lieve problema alla schiena. “Vedremo un po’ domani, non so se potremo recuperarlo” ha riferito con un pizzico di preoccupazione Walter Novellino.

“Hanno riposato dei titolari ma in realtà sono tutti titolari – ha sottolineato il trainer di Montemarano senza sbottonarsi sulle scelte in ottica Empoli – a centrocampo stanno tutti bene e chi giocherà darà tutto perché la gara di domani è molto importante. Tutti hanno voglia di giocare e io voglio una partita tosta e caparbia, sarà fondamentale stare sul pezzo fino alla fine”.

Immune da squalifica anche alla sesta espulsione sulla panchina biancoverde: “Il mio è un comportamento passionale – ha precisato Walter Novellino – sono un istintivo, però mi sono sempre rivolto all’arbitro con educazione e ciò alla fine mi ripaga”.